Arabic AR English EN French FR German DE Italian IT Portuguese PT Russian RU Spanish ES

THE CHOCOLATE WAY, COMPLETATA LA COSTITUZIONE DEGLI ORGANI ESECUTIVI DELLA ASSOCIAZIONE

Assemblea prima e  Consiglio Direttivo poi, hanno completato la costituzione degli organi esecutivi della Associazione europea The Chocolate Way. Dopo la nomina a Presidente di Nino Scivoletto, Direttore del Consorzio di Tutela del cioccolato di Modica IGP, eletti i tre vicepresidenti nelle persone di : Federico Moncunill, Secretario General en Consejo Regulador IGP, Jijona y Turrón de Alicante (Spagna); Dominique Blanc Guillermou rappresentante del Comune di Le Castellet (Francia); Mirco della Vecchia, Presidente di Cna Alimentare (Italia). Eletta alla unanimità Presidente del Comitato Scientifico la Professoressa Grazia Dormiente.

Il Presidential Board è inoltre composto dal  Past President  Martin Christy, , Fondatore di Seventy% – Awards Director presso International Chocolate Awards  (Regno Unito)-Nella foto con il Presidente Scivoletto alla manifestazione Dolci Portici a Torino ;  dal Presidente del Comitato Scientifico, Grazia Dormiente, Direttore Culturale del CTCM (Italia).

Deliberata l’ammissione della CCIAA di Teramo e la conseguente nomina nel Consiglio Direttivo del Presidente Gloriano Lanciotti. Sale così a  cinque il numero delle Camere di Commercio presenti nella Associazione: Torino Lab. Chim., rappresentata da Paolo Vittone; Perugia, da Giorgio Mencaroni; Cuneo, da Patrizia Dalmasso; SUD EST SICILIA , Pietro Agen; cui si aggiunge la Unioncamere, socio fondatore, rappresentata da  Amedeo  Del Principe.

L’Assemblea e il Direttivo hanno dato mandato al Presidente di elaborare una proposta di modifica dello Statuto, anche al fine di armonizzarlo ai contenuti del regolamento del  Logo Document, prima della sua definitiva approvazione.

Confermata la volontà  dell’Associazione di perseguire l’obiettivo prioritario  della certificazione di Itinerario Culturale Europeo , per il quale il Presidente è stato incaricato di prendere contatto con Stefano Dominioni, Director at European Institute of Cultural Routes, Council of Europe, per la formulazione del nuovo Dossier di candidatura.

Confermato l’interesse per la registrazione del marchio Tradizione Dolce Europa, che servirà per identificare le produzioni dolciarie di tutti i Paesi europei. A tal fine è stato deciso di convocare in autunno a Bruxelles gli Stati Generali del Dolce, una iniziativa alla cui organizzazione è stato richiesto di assumerne la guida alla Unioncamere. Agli Stati Generali del Dolce saranno invitati a partecipare i rappresentati delle Istituzioni nazionali, regionali e territoriali dei distretti produttivi dolciari europei, nonché i Consorzi di Tutela della categoria Pasticceria e Cioccolato di cui al Reg. (UE) 1151/2012. Indispensabile – dichiara Scivoletto – il coinvolgimento della Fondazione Qualivita, di Origin Italia e Origin Europa, per la loro specifica competenza in materia di produzioni europee di eccellenza, nonché di CNA Nazionale.